Anno 2009

Castions, riapre la scuola di musica

Messaggero Veneto — 29 settembre 2009   pagina 09   sezione: UDINE

CASTIONS DI STRADA. Sta per riaprire i battenti la scuola di orientamento musicale (il via ai corsi il 5 ottobre) del corpo bandistico comunale Rossini di Castions e sono aperte le iscrizioni ai corsi per l’anno didattico 2009/2010. Ne dà notizia il presidente dell'istituzione, Franco Cantarutti, il quale informa che le lezioni, che hanno una durata di nove mesi (da ottobre a giugno) e che si concluderanno con il saggio annuale di tutti i partecipanti, cominceranno nella settimana dal 5 al 10 ottobre e si terranno nelle sedi della banda a Castions e a Flumignano. Si suddividono in didattica e solfeggio, tromba e ottoni, pianoforte, flauto clarinetto e sax, percussioni e tamburino e saranno tenuti da insegnanti diplomati al conservatorio. I giorni di frequenza dei vari corsi e gli orari saranno stabiliti, assieme agli insegnanti, in una riunione che si terrà venerdì 2 ottobre alle 18.30 nella sala musica di Castions. Le iscrizioni si ricevono direttamente nella sala prove il martedì e il venerdì, telefonando al presidente Franco Cantarutti (0432 - 768556 oppure 347 - 8577843), per posta all’indirizzo Corpo bandistico comunale Gioacchino Rossini (via Svevo 3 Castions di Strada) e via e-mail (). I corsi sono finalizzati a incrementare le file della banda castionese, composta soprattutto da giovani e giovanissimi, e prevedono una lezione individuale a settimana per i corsi strumentali, e una di gruppo settimanale per quanto riguarda la didattica e solfeggio e il corso di tamburino. Dopo un adeguato periodo di studio, l’allievo entrerà a far parte della minibanda, gruppo interno al sodalizio composto esclusivamente da ragazzi tra i 9 e i 17 anni. (c.t.)

Castions, domani sera con la banda in scena il concerto di Santa Cecilia

Messaggero Veneto — 18 dicembre 2009   pagina 12   sezione: UDINE

CASTIONS. Il corpo bandistico comunale Rossini di Castions propone per domani il concerto di Santa Cecilia, con appuntamento alle 20.30 nella sala San Carlo (ingresso gratuito). L’evento vuol essere anche un ringraziamento alla comunità per il sostegno nei confronti del gruppo, ma soprattutto un’occasione per porgere con la musica gli auguri di Natale e di un felice anno nuovo. Il repertorio prevede l’esecuzione di brani che saranno la colonna portante nelle esibizioni in Friuli, nelle altre regioni e all’estero nel 2010. Si spazierà dalla musica classica e operistica a quella leggera, passando attraverso la colonna sonora di famosi film, senza dimenticare le composizioni originali per banda, marce da parata comprese. La serata vedrà anche la premiazione dei “benemeriti”, cioé di coloro che militano nelle file della banda da 10 e 20 anni e la presentazione dei nuovi componenti, il tutto alla presenza di delegazioni di comuni e bande gemellati. La Rossini è da sempre un gruppo giovane. Dalla sua rifondazione, nel '73, quando fu voluta da un gruppo di genitori e formata esclusivamente da bambini, l’età media dei suonatori si è alzata, anche se oggi il 70% dei componenti ha meno di 20 anni. Ed è appunto ai giovani e giovanissimi che il lavoro degli insegnanti è diretto. I corsi di musica organizzati dalla banda contano infatti quasi un centinaio di iscritti. Il maestro, Mauro Vidoni, oltre a dirigere la “banda grande”, prepara anche un gruppo di circa quaranta ragazzi dei corsi di orientamento allo studio della musica d’insieme. Critiano Tomasin

Musicup

Nati per la musica

Questo sito utilizza cookie.
Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.