borcpalme Il  gonfalone vuole rappresentare le violente scorrerie degli Ungari, che turbarono la pace del paese con saccheggi e distruzioni per 57 anni. Viene raffigurata anche la croce dei Patriarchi di Aquileia, che si adoperarono per risanare le gravi ferite inferte dai barbariLa strada principale del borgo è via Palmanova, che collega Castions alla sua frazione Morsano. Fu una famiglia originaria di Oraria di Premariacco a iniziare la coltivazione delle piante dei gelsi per la produzione di bachi da seta, attività diffusa nella zona. Un’altra delle attività svolte in paese era il lavoro nella fornace, molto duro ma ben sopportato dai friulani i quali erano disposti a qualunque sacrificio pur di ottenere una casa propria; da qui il detto mâl dal clàp, cioè mania del sasso o del mattone. Una leggenda riguarda la Selvote, luogo incontaminato, paludoso e ricco di corsi d’acqua. Si racconta infatti che in quel luogo ci si poteva imbattere nelle fate, donne vestite di bianco che a tarda sera lavavano la biancheria. I contadini rincasavano prima del tramonto per non rischiare di incontrarle.

piantinapalme

Musicup

Questo sito utilizza cookie.
Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.